Papa Francesco: il 16 giugno visiterà le zone terremotate della diocesi di Camerino

Il prossimo 16 giugno il Papa si recherà in visita alle zone terremotate della diocesi di Camerino-San Severino Marche. Lo dichiara il direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti. Nel programma diffuso dalla Sala stampa della Santa Sede il decollo in elicottero è previsto per le 8 dall’eliporto del Vaticano, l’atterraggio alle 8.45 nel Centro sportivo dell’Università di Camerino, in Località Calvie. Il Papa sarà accolto dall’arcivescovo mons. Francesco Massara; dal presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli; dal prefetto di Macerata, Iolanda Rolli; dal presidente della Provincia di Macerata, Antonio Pettinari; dal sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui e dal rettore dell’Università di Camerino, Claudio Pettinari. Per le 9 è prevista, invece, la visita alle strutture abitative emergenziali con le Famiglie che vi abitano, in Località Cortine. A seguire, la visita in cattedrale e l’incontro con i sindaci dei Comuni della diocesi. Alle 10.30, in piazza Cavour, si svolgerà la celebrazione della Messa, alle 12, la recita dell’Angelus. Poi, la visita continuerà alle 13 nel Centro di Comunità San Paolo, dove il Papa pranzerà con i sacerdoti della diocesi. Prima di decollare dal Centro sportivo dell’Università di Camerino, alle 15, Francesco si congederà dalle personalità che lo hanno accolto all’arrivo. Previsto per le 15.45 l’atterraggio all’eliporto del Vaticano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa