Warning: Redis::connect(): connect() failed: Connection refused in /var/www/html/wordpress/wp-content/plugins/wp-redis/object-cache.php on line 1105
Rinnovamento nello Spirito: Martinez a card. Bassetti, "non possiamo rinviare il nostro impegno nel servizio all'uomo". Nuovo Statuto "grazie per rinnovata fiducia" | AgenSIR

Rinnovamento nello Spirito: Martinez a card. Bassetti, “non possiamo rinviare il nostro impegno nel servizio all’uomo”. Nuovo Statuto “grazie per rinnovata fiducia”

(Da Rimini) “Un popolo umile, unito, fedele al Magistero, che non mormora, che non va dietro le favole, le mode, lo spirito fazioso o brontolone, che alle chiacchiere preferisce la preghiera o il silenzio, che non si tira indietro quando c’è da servire, da animare e da sostenere gli altri. Un popolo che sente viva e non ha mai sofferto la comunione stretta e vitale con i vescovi”. Così Salvatore Martinez ha descritto “il popolo” del RnS al card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, oggi a Rimini per l’apertura della 42ª Convocazione nazionale dei Gruppi e delle Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS). Davanti a oltre 15mila persone, provenienti dai 1.900 gruppi e comunità del RnS sparse in Italia, Martinez, ha salutato con gioia il card. Bassetti, venuto per presentare il testo aggiornato dello Statuto del RnS. Nel corso della prima Sessione del 2019 (14–17 gennaio), il Consiglio Permanente della Cei ha infatti confermato le modifiche al testo: dopo la prima approvazione nel 1996, le ultime revisioni erano state apportate nel 2007. Martinez ha ricordato il cammino “spesso nascosto, non raccontato” del Rns e “la testimonianza di tanti bambini, giovani, nonni, famiglie, persone sole, di ammalati, carcerati, immigrati, che con amore accogliamo e serviamo. Uomini e donne che vogliono, oggi, ancora dare credito a Gesù Signore. Oggi perché domani è troppo tardi”. “Oggi – ha aggiunto il presidente del RnS – non possiamo rinviare il nostro impegno nel servizio all’uomo, non possiamo permettere che Dio sia escluso dalla storia, ancor peggio sentito come intruso nel cuore dell’uomo. Non possiamo permettere che il creato sia inquinato e ancor prima che le leggi della creazione siano sottoposte agli arbitrii umani, a ideologie post cristiane o anti cristiane a legislazioni inadeguate o divisive del genere umano”. Riferendosi allo Statuto “aggiornato, rinnovato” del RnS, Martinez ha concluso: “Eminenza lei ci porta un dono che rinnova la nostra comunione ecclesiale con tutti i nostri vescovi. Lo Statuto aggiornato nel rafforzamento della diocesanità; nell’ampliamento della corresponsabilità a livello nazionale e regionale; nello slancio missionario, ministeriale e di animazione sociale del RnS. Tre grandi scelte di aggiornamento, tre grandi direzioni di marcia del nostro cammino futuro, che il Consiglio permanente della Cei ha voluto confermare imprimendo nuova forza al nostro cammino. Grazie per questa rinnovata fiducia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa