This content is available in English

Vita consacrata: Uisg, XXI Assemblea plenaria sul tema “Seminatrici di speranza profetica”

“Seminatrici di speranza profetica” è il tema della XXI Assemblea plenaria della Uisg (Unione internazionale superiore generali) che si terrà dal 6 al 10 maggio a Roma (Hotel Ergife). Per la presidente, suor Carmen Sammut, questo tema ci spinge a riflettere su come le religiose possono essere segni di speranza “in un mondo di divisioni e guerre” e “per le tante donne e bambini che soffrono”. Circa 850 superiore generali partecipanti, provenienti da 80 Paesi diversi, cercheranno insieme risposte a queste domande. Ci saranno 13 lingue ufficiali e circa 40 ospiti invitati tra relatrici, rappresentanti delle Conferenze continentali delle/dei religiose/i e dei Dicasteri Vaticani, e altre/i responsabili di Organizzazioni partner della Uisg. Le riflessioni toccheranno aspetti quali l’interculturalità, la visione di futuro della vita religiosa, l’integrità della creazione (Laudato Si’), il dialogo interreligioso. Il 10 maggio le superiore generali incontreranno Papa Francesco in udienza privata. In questa occasione, il Papa lancerà la Campagna per i 10 anni di Talitha Kum dal titolo “Nuns Healing Hearts”. Prima e dopo la Plenaria, la Uisg offrirà 7 workshop di formazione, approfittando della presenza a Roma di superiore generali provenienti da tutto il mondo. I laboratori si svolgeranno il 2, 3, 13 e 14 maggio nel Centro della Uisg per la Vita Religiosa presso il Regina Mundi (Lungotevere Tor di Nona, 7). I temi sono: diritto canonico, protezione dei minori, comunicazione, cura dei minori nei contesti istituzionali (orfanotrofi). Info: www.uisg.org/Plenary2019.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa