Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Socialisti primi in Spagna ma non c’è maggioranza, 6 comuni su 7 al ballottaggio in Sicilia, RdC a circa 750mila famiglie

Spagna: socialisti vincono ma non c’è maggioranza
Il partito socialista ha vinto le elezioni in Spagna. Il Psoe guidato da Pedro Sanchez esce dalle urne come primo partito e segna anche una certa distanza dal Partido Popular che segue ma con la metà dei seggi, registrando un tracollo storico. E di storico c’è anche l’ingresso in parlamento dell’estrema destra con Vox che ottiene 24 seggi, oltre all’affluenza record che supera il 75,7%. La Spagna si ritrova però senza una maggioranza chiara per formare il prossimo governo e i partiti indipendentisti potrebbero ancora una volta ricoprire un ruolo chiave nel rebus delle alleanze che si prospetta. “Il Psoe ha vinto le elezioni, e con questo ha vinto il futuro e ha perso il passato”, le prime parole del leader socialista Sanchez.

Sicilia: 6 comuni su 7 al ballottaggio. Vittoria al primo turno a Bagheria
Si profila una vittoria al primo turno solo a Bagheria (Pa) mentre negli altri sei comuni, al voto in Sicilia col maggioritario, si andrà ai ballottaggi. A scrutinio ancora in corso, i dati parziali indicano una battuta d’arresto del M5s nei comuni dove aveva vinto le ultime amministrative (Bagheria e Gela), un buon risultato della Lega anche se non sfonda rispetto alle piazze strapiene che avevano accolto Matteo Salvini e la buona affermazione dei candidati frutto di “strane alleanze” fra centrodestra e centrosinistra. A Caltanissetta, unico capoluogo di provincia al voto, andranno al ballottaggio Michele Giarratana (37% circa), appoggiato dal centrodestra, e Roberto Gambino (20%) del M5s.

Tridico: 950mila domande di reddito assegni a 750mila famiglie, tasso di rifiuto al 25%
“Le domande di reddito di cittadinanza sono 950.000 in meno di due mesi. Per il Rei, nel primo mese erano solo 80.000. C’è un tasso di rifiuto del 25 per cento, ma avranno il reddito circa 750.000 famiglie. E le domande cresceranno ancora”. Lo dice Pasquale Tridico, presidente dell’Inps, in un’intervista al Fatto quotidiano in cui respinge l’ipotesi flop e spiega che i numeri “sono solo all’inizio”. Sulle 123mila domande per quota 100, meno del previsto, il presidente Inps osserva: “Sono le domande del primo di quattro trimestri. In linea con le attese”.

Usa: spari tra la folla a Baltimora, un morto e sette feriti
Un uomo armato ha sparato tra la folla della domenica pomeriggio lungo una strada di Baltimora ovest, uccidendo un uomo e ferendo altre sette persone. La polizia spiega che l’uomo si è avvicinato a piedi ad alcune persone e ha fatto fuoco in modo “estremamente mirato”, ma senza un movente ancora chiaro. Baltimora è stata per decenni tormentata da violenze alimentate dalla droga e a lungo considerata una delle grandi città più violente degli Stati Uniti.

Indonesia: maltempo, almeno 19 morti per inondazioni e frane
Inondazioni e frane causate piogge torrenziali hanno ucciso negli ultimi giorni almeno 19 persone e causato migliaia di sfollati in Indonesia. Lo riferisce l’Agenzia per la gestione dei disastri indonesiana. Diciassette persone sono morte nella provincia di Bengkulu a Sumatra, aggiungendosi a due morti da inondazioni nella capitale Giacarta. I soccorsi sono ostacolati da interruzioni di corrente, strade inaccessibili e grandi distanze tra le diverse aree colpite dai disastri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa