Settimana europea giovani: presentati cortometraggi d’autore della campagna Eu&me 

foto SIR/Marco Calvarese

(Bruxelles) Sulla spianata antistante il Parlamento europeo dove si svolge una parte degli eventi della settimana europea dei giovani sono stati proiettati questa sera gli ultimi due cortometraggi che fanno parte della campagna “Eu&me”, rivolta ai giovani tra i 17 e i 30 anni. “È una campagna attraverso cui noi facciamo comprendere le politiche, i programmi, le iniziative, le attività dell’Ue a beneficio dei giovani” ha spiegato al Sir poco prima della proiezione Barbara Ortolani, assistente presso la Direzione generale comunicazione della Commissione europea. Eu&me “spazia dalla mobilità al lavoro, dalla formazione alla salute” a diversi “aspetti della nostra vita quotidiana e che però i giovani danno per scontato perché sono nati in un’Europa in cui queste cose erano già presenti”. Uno dei prodotti di questa campagna sono cortometraggi prodotti da registi europei famosi. Cinque sono già usciti lo scorso anno, stasera sono stati presentati “The Shape” del regista belga Jaco Van Dormael e “The Key”, del coreografo Angelin Preljocaj, e la moglie regista, Valérie Müller. Ogni cortometraggio affronta un tema diverso (diritti fondamentali, ambiente, internet, lavoro, libertà…). I film sono tutti accessibili on line sul portale https://europa.eu/euandme/ in tutte le lingue dell’Ue. Dopo la proiezione dei due video, i giovani hanno partecipato a un dialogo con gli “spitzenkandidaten” alla Commissione europea in collegament da Maastricht.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa