Settimana europea giovani: conferiti i premi Altiero Spinelli

foto SIR/Marco Calvarese

(Bruxelles) Sono stati proclamati oggi e insigniti da Tibor Navracsics, commissario Ue per giovani, istruzione e cultura, i vincitori del Premio Altiero Spinelli edizione 2018. Cinque le iniziative a cui è andato il riconoscimento “per la loro capacità di raggiungere i giovani, promuovere l’Europa e veicolarne i contenuti”; si tratta di iniziative, ha sottolineato il Commissario che “hanno creato senso di appartenenza all’Europa”. La premiazione è avvenuta nel contesto della Settimana europea dei giovani in corso a Bruxelles. I premi sono andati al progetto “Promemoria Auschwitz”, dell’associazione italiana Deina, che organizzando viaggi per i giovani nei loghi della memoria “educa alla cittadinanza”; a “Borderline”, progetto editoriale di dell’associazione Cafébabel che vuole raccontare la giovane generazione della Polonia di oggi, in varie città di confine; Katy Lee è stata premiata per il suo podcast “The europeans” che ogni settimana racconta un tema d’attualità o un aspetto dell’Unione; “Europe das sind wir”, austriaca di informazione sull’impatto che le politiche europee hanno sui giovani è stata insignita del premio, come anche l’iniziativa slovena “I feel Europe: Nika and Luka get familiar with the European Pariliament”, mirante a far conoscere ai più piccoli il funzionamento del Parlamento. Menzione speciale è andata ad altre 17 iniziative di sensibilizzazione e informazione sull’Europa. “Spinelli è stato un visionario con il manifesto e così siete voi e il vostro lavoro oggi è incredibilmente importante”, ha sottolineato Susanne Conze, del direttorato generale per la gioventù della Commissione europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa