San Riccardo Pampuri: Trivolzio, per l’anno giubilare messa con il card. Piacenza

Inizierà il 1° maggio l’anno giubilare di san Riccardo Pampuri, uno dei santi Fatebenefratelli più venerati. Nel trentennale della canonizzazione, avvenuta il 1° novembre 1989, è stato preparato un calendario di iniziative. Le celebrazioni inizieranno oggi, alle 20.30, a Trivolzio, con le messe di preparazione celebrate da don Luigi Pedrini, vicario generale della diocesi di Pavia. Mercoledì 1° maggio si svolgerà l’apertura ufficiale dell’anno giubilare con la messa alle 8.30, l’arrivo alla residenza per anziani del cardinale Mauro Piacenza, la venerazione della reliquia del cuore di san Riccardo e la benedizione. Il cardinale Piacenza celebrerà poi la messa in chiesa, alle 11, con il coro di Trivolzio, mentre nel pomeriggio, alle 16.30, è prevista un’altra messa con il coro Comunione e Liberazione di Pavia – il movimento è molto devoto al Santo, come lo era don Giussani – e la sera, alle 20.30, si terrà la preghiera per gli ammalati. Domenica 12 maggio, alle 20.30, messa alla frazione Torrino e camminata verso Trivolzio per la benedizione e il bacio alla reliquia, mentre giovedì 16 maggio, alle 16, sarà celebrata la messa con l’unzione degli infermi. “Per fra Riccardo – spiega fra Valentino Bellagente – la vita religiosa era il mezzo per realizzare appieno il suo ideale di medico che era tutt’uno col suo ideale di religioso. La carità verso il prossimo per lui non era che emanazione di quella verso Dio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa