This content is available in English

Attentati Sri Lanka: la Conferenza episcopale ungherese lancia una raccolta fondi per i parenti delle vittime

La Conferenza episcopale ungherese (Ceu) annuncia una raccolta di fondi per aiutare i parenti delle vittime della tragedia nello Sri Lanka. “La Conferenza episcopale ungherese – si legge in un comunicato appena diffuso – è rimasta scossa dalla notizia degli atti di terrorismo avvenuti la domenica di Pasqua nello Sri Lanka ed esprime le proprie condoglianze verso i parenti delle vittime”. Il Consiglio permanente dei vescovi ha lanciato una raccolta di fondi che durerà fino alla domenica di Pentecoste (9 giugno) “per aiutare – prosegue il comunicato – i nostri fratelli e sorelle e per contribuire ai lavori di restauro delle chiese danneggiate”. “Sollecitiamo i nostri fratelli sacerdoti, i fedeli ed ogni uomo di buona volontà a sostenere i nostri fratelli cristiani tramite la loro donazione generosa e a ricordarsi nella preghiera delle vittime e dei loro parenti”, conclude il testo. Info e coordinate bancarie per il versamento sul sito della Ceu.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa