Christus vivit: mons. Perego (Ferrara) ai giovani, “il Papa invita a un dialogo tra generazioni”

“Papa Francesco, nel documento pubblicato dopo il Sinodo e rivolto a tutti i giovani cattolici del mondo, dal titolo ‘Cristo vive’, invita a ‘camminare insieme’ e a costruire anzitutto un dialogo fra le generazioni”. Lo ha detto l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, mons. Gian Carlo Perego, nell’omelia della messa celebrata sabato a Bondeno, in occasione della Giornata diocesana della gioventù. “Al centro dell’esortazione del Papa c’è cosa offre la Chiesa ai giovani: l’incontro con il Dio vivo, morto e risorto – ha aggiunto il presule –. La Pasqua che vivremo di nuovo nella prossima settimana è il centro della fede che la Chiesa annuncia oggi e che chiama ogni giovane a una vita nuova e originale”. Dall’arcivescovo l’invito ai giovani a “costruire una relazione, un’amicizia con cui arrivare a delle decisioni nella vita professionale, economica, anche politica”. “Anche a costo di sbagliare, ma bisogna decidersi e camminare con coraggio sulle strade del mondo”, ha sottolineato mons. Perego. Riferendosi a “questa stagione di cambiamenti sociali e politici che riguardano anche il nostro territorio ferrarese”, dal presule l’incoraggiamento a “non delegare nessuno al vostro posto”. “Mettete in campo la vostra partecipazione attiva, la vostra responsabilità nelle nostre città e nelle nostre Chiese, in un dialogo con gli adulti, con le istituzioni, intelligente, libero, concreto, appassionato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa