Venezuela: Famiglia Vincenziana, “il popolo mantenga la speranza nella ricerca di un cambiamento socio-politico ed economico pacifico e trasparente”

“Siamo consapevoli della dolorosa situazione di ingiustizia e sofferenza vissuta dal popolo venezuelano, per la mancanza di quanto è necessario a condurre una vita dignitosa e produttiva, e della loro impotenza di fronte alla crescente ingiustizia. Preghiamo affinché il popolo venezuelano mantenga la speranza nella ricerca di un cambiamento socio-politico ed economico pacifico e trasparente. Preghiamo inoltre che questo cambiamento porti il Paese a recuperare la piena democrazia, a ristabilire lo stato di diritto, a ricostruire il tessuto sociale, a liberare la produzione economica e a riconciliare questa nazione sempre pacifica”. Si apre con queste parole la dichiarazione con la quale la Famiglia Vincenziana esprime solidarietà al popolo del Venezuela.
Pur nella difficoltà della situazione, “chiediamo il rispetto dei diritti individuali e collettivi, protetti dalla Costituzione nazionale, e il rispetto dei protocolli internazionali”, prosegue la Famiglia Vincenziana, i cui membri si dicono “profondamente commossi dall’insopportabile situazione dei poveri: la crescente carestia, l’impossibilità di accesso ai medicinali, i salari ridotti da un’inflazione incontrollabile, l’insicurezza e la violenza diffusa, la mancanza di accesso al lavoro e ad alloggi adeguati”. “Di fronte a questa crisi umanitaria – proseguono –, la Famiglia Vincenziana vuole essere presente non solo manifestando la nostra solidarietà con la preghiera e l’accompagnamento spirituale, ma anche offrendo aiuto per alleviare parte delle sofferenze dei più abbandonati”.
Nell’occasione, viene annunciato l’avvio di una campagna internazionale di aiuto a favore dei più poveri del Paese, così come a favore dei programmi che ha già in Venezuela. Le nostre reti della Famiglia Vincenziana sono invitate ad accogliere, proteggere e sostenere tutti i venezuelani – oltre 5 milioni – che sono emigrati in diverse parti del mondo.
La Famiglia Vincenziana rilancia anche l’appello che Papa Francesco ha fatto per una trasformazione del Paese senza spargimento di sangue, che porti ad una riconciliazione totale e alla guarigione dei tessuti insani della società, alla promozione di opportunità di sviluppo umano integrale e alla riattivazione dei valori della pace e della giustizia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia