Elezioni europee: Servizio dei Gesuiti per i rifugiati (Jrs) lancia la campagna “Il potere del voto”. “Protezione, libertà, dignità, solidarietà”

(Bruxelles) Il Servizio dei Gesuiti per i rifugiati (Jrs) ha lanciato la campagna “Il potere del voto” (The power of vote) in vista delle elezioni di maggio. “Abbiamo visto più e più volte che la volontà politica è la chiave perché la situazione dei rifugiati migliori o si deteriori all’interno dei confini dell’Ue”, spiegano i promotori. “In queste elezioni abbiamo una reale possibilità di scegliere un Parlamento che difenda davvero le persone bisognose, indipendentemente dal loro background, origine o appartenenza”. “C’è molta gente che ha il diritto di voto e che crede che un cambiamento sia necessario, ma forse non sa quanto potere abbia il proprio voto”. La campagna vuole quindi rendere consapevoli di questo le persone e spingerle ad agire “per poter avere un Parlamento europeo che agisca” nel senso della protezione, libertà, dignità, solidarietà delle persone che cercano casa e rifugio in Europa. Con schede e info-grafiche la campagna illustra quali sono le posizioni del Jrs su questi temi. La campagna che sui social viaggia con il motto #thepowerofvote è sostenuta dal Parlamento europeo e dall’Unione europea e si pone in continuità con il movimento di sensibilizzazione creato dell’iniziativa #stavoltavoto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia