Migranti: Alarm phone, “20 persone su un gommone in difficoltà, 8 sono caduti in mare”

Alarm phone, il servizio telefonico che usano le persone migranti che tentano la traversata nel Mediterraneo per segnalare il rischio naufragi, è stato chiamato stamattina verso le 6 da 20 persone, incluse donne e bambini, in difficoltà al largo della Libia. Segnalano che “8 persone sono cadute in mare e sono scomparse. Hanno perso il motore, l’acqua sta entrando nella barca. Le autorità sono informate”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia