Perù: iniziati con la mediazione dell’Episcopato i colloqui per risolvere il conflitto sociale di Las Bambas

Ieri nel tardo pomeriggio (ora locale) si sono riuniti a Lima, nella sede della Conferenza episcopale peruviana (Cep) il presidente del Consiglio dei ministri, Salvador del Solar, il presidente della Conferenza episcopale peruviana, mons. Miguel Cabrejos, arcivescovo di Truijllo, e Gregorio Rojas presidente della Comunità di Fuerabamba (Apurímac), per dialogare sul conflitto sociale di Las Bambas, che prosegue da più di cinquanta giorni. Nella zona è stato dichiarato lo stato d’emergenza, a causa del conflitto su un progetto viario dell’impresa mineraria Mmg Las Bambas. La popolazione non è d’accordo sull’entità dell’indennizzo relativo al passaggio di una nuova arteria stradale e sta bloccando il passaggio dei mezzi dell’impresa. Le parti hanno accettato la mediazione della Conferenza episcopale e all’incontro hanno partecipato anche i ministri ai Trasporti e comunicazioni, Edmer Trujillo, per lo Sviluppo e l’inclusione sociale, Paola Bustamante, e della Salute, Zulema Gálvez, il difensore del popolo Walter Gutiérrez e il deputato dell’Apurímac Richard Arce.
Nel comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Cep si riferisce che “il dialogo si è realizzato in un clima di buona volontà e intesa tra tutti i partecipanti”. Mons. Cabrejos, sottolineando che l’Episcopato ha accettato la richiesta pervenuta da tutte le parti implicate nella controversia, ha detto che l’incontro “è un passo importante per creare le condizioni per dare vita a un processo di dialogo”, mentre il premier ha ringraziato la Chiesa peruviana per la sua opera di mediazione. Prima dell’incontro, mons. Cabrejos si era riunito previamente con i rappresentanti di Fuerabamba. Il prossimo incontro si terrà sabato prossimo, 6 aprile.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa