Autismo: Monreale, a maggio convegno internazionale “Senti chi parla”

Dal 9 all’11 maggio Monreale ospiterà “Senti chi parla”, convegno internazionale sull’autismo, nel corso del quale saranno messe a confronto e studiate le vicendevoli implicazioni fra Gestalt disability therapy (Gdt) e le terapie cognitivo-comportamentali. A condurre il seminario saranno gli esperti del The Center for Discovery di New York, l’equipe del Dipartimento per l’autismo dell’arcidiocesi di Monreale, il presidente dell’associazione di genitori Parent to Parent dello Stato di New York, e una delle voci più autorevoli in America della Gdt, Susan Gregory. Un ponte dunque fra New York e Monreale che vedrà la fattiva partecipazione di chi in Sicilia si occupa professionalmente di autismo e formazione specialistica. La forte caratterizzazione formativa del convegno ha ricevuto la concessione di 16 crediti Ecm dall’Ordine dei medici di Palermo e dall’Ordine professionale assistenti sociali della Sicilia che patrocinerà l’evento. Tutti gli insegnanti, grazie all’Uciim Sicilia (partner del convegno), riceveranno gli attestati di credito per un massimo di 15 ore formative.
Un evento formativo di tale portata però non si rivolge solo agli addetti ai lavori (medici, pediatri, logopedisti, assistenti sociali, psicologi, insegnanti, studenti in formazione per la qualifica di insegnanti specialisti e operatori della comunicazione) ma anche ai genitori e familiari di persone con autismo, che in vari modi lavorano e faticano fra un centro e l’altro, fra una terapia e l’altra per amore e solo per amore: sarà questa l’occasione per sentire i racconti di alcune esperienze e il confronto con la realtà pastorale di catechesi e l’integrazione territoriale tra scuola, oratorio parrocchiale, e realtà sociali. A questo intero progetto ha molto creduto mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, che proprio lo scorso autunno ha firmato un protocollo d’intesa con il card. Dolan, arcivescovo di New York, per lo scambio formativo e diagnostico con il The Center For Discovery di New York con cui l’arcidiocesi ha voluto organizzare il convegno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa