Rinnovamento nello Spirito: Rimini, dal 5 aprile la Convocazione nazionale con 15mila fedeli

“Oggi per questa casa è venuta la salvezza”. Sarà questo il tema, tratto dal Vangelo di Luca, che quest’anno guiderà la 42ª Convocazione nazionale dei gruppi e delle comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo, dal 5 al 7 aprile. Dopo l’edizione del 2018 ospitata a Pesaro, quest’anno l’evento tornerà a svolgersi presso la Fiera di Rimini. È attesa la partecipazione di 15.000 persone. Nella sessione di apertura si celebrerà il sacramento della Riconciliazione. Relatore sarà mons. Guido Marini, maestro delle Celebrazioni liturgiche pontificie. Sempre in giornata è previsto l’intervento del card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, che, in occasione dell’approvazione delle modifiche allo Statuto dell’Associazione RnS, porterà il suo contributo su: “Il Rinnovamento serve alla Chiesa (Papa Francesco). Un cammino ecclesiale, un nuovo impegno carismatico e missionario”. Sabato 6 aprile, il saluto del vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi. A seguire, la relazione di mons. Santo Marcianò, Ordinario militare per l’Italia. Nel pomeriggio, la tavola rotonda con l’economista Stefano Zamagni e il magistrato Alfredo Mantovano, moderati dal direttore di Rai Parlamento, Antonio Preziosi. Assieme a loro prenderanno la parola anche due testimoni chiamati a portare sul palco la propria esperienza di “riscatto” sociale. Quindi, le comunicazioni sulla vita del movimento da parte di Amabile Guzzo, Direttore nazionale del Rinnovamento. La messa che chiuderà la giornata sarà poi presieduta da mons. Pierbattista Pizzaballa, Amministratore apostolico di Gerusalemme dei Latini. Domenica 7 aprile, la Convocazione terminerà con la comunicazione sui rinnovi degli organi pastorali di servizio per il quadriennio 2019-22, mentre sarà Salvatore Martinez, presidente nazionale del RnS, a tenere la relazione conclusiva.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori