Legittima difesa: Acli, “sicurezza è un bene e un diritto della comunità, vera giustizia non è certamente quella fai da te”

“La sicurezza è un bene e un diritto della comunità e va affrontata rafforzando la legislazione, le azioni e le strutture di prevenzione e di contrasto oltre che di repressione dei reati predatori. Per questo crediamo che la nuova legge sulla legittima difesa, appena approvata dall’aula del Senato, apra ad una pericolosa interpretazione da parte dei cittadini e cioè che ci si possa difendere con ogni mezzo, comprese le armi, in qualsiasi situazione. La vera giustizia non è certamente quella fai da te, e non si risolve il problema della sicurezza dei cittadini rendendoli tutti giustizieri”. Così le Acli in una nota in cui commentano l’approvazione al Senato della legge sulla legittima difesa. “Ci trova d’accordo invece l’inasprimento delle pene per chi compie furti e rapine”, concludono le Acli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo