This content is available in English

Papa Francesco: funerali card. Danneels. “Pastore zelante, attento alle sfide della Chiesa contemporana”

“Questo pastore zelante ha servito la Chiesa con dedizione non solo nella sua diocesi ma anche a livello nazionale come presidente della Conferenza dei vescovi del Belgio e come membro di diversi Dicasteri romani”: così scrive Papa Francesco in un telegramma di cordoglio che il nunzio apostolico in Belgio, mons. Augustine Kasujja, ha letto nella celebrazione funebre per il card. Godfried Danneels, cominciata alle 11 di questa mattina nella cattedrale di Malines. “Attento alle sfide della Chiesa contemporanea, il card. Danneels ha anche preso parte attiva in diversi Sinodi dei vescovi e in particolare a quelli del 2014 e del 2015 sulla famiglia”, ricorda il Papa che sottolinea come il cardinale sia stato “chiamato da Dio in questo tempo forte di purificazione e di cammino verso la resurrezione del Signore”. “Chiedo a Cristo, vincitore del male e della morte, di accoglierlo nella sua pace e nella sua gioia”, prega il Papa, che rivolge “la sua particolare benedizione apostolica”, perché sia di “conforto” ai “familiari del cardinale defunto, ai pastori, ai fedeli” e tutti coloro che stanno prendendo parte alle esequie. A presiedere è l’arcivescovo di Malines-Bruxelles card. Jozef De Kesel; a concelebrare 25 vescovi e circa 150 sacerdoti. In cattedrale ci sono anche il re Filippo e la regina Matilde, i presidenti di Camera, Senato e Parlamento fiammingo, il vice primo ministro Kris Peeters e alcuni ministri, autorità civili, politiche e del mondo accademico, rappresentanti di alte religioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo