Diocesi: Prato, due incontri per “un rinnovato impegno” dei cattolici in politica

“Cattolici e politica, un rinnovato impegno per il bene comune”. Su questa tematica è incentrata la riflessione proposta in un doppio appuntamento dalla Pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Prato, diretta da Michele Del Campo. Il primo appuntamento è per oggi, 14 marzo, con Guido Formigoni, professore ordinario di Storia contemporanea alla Iulm di Milano (“Riformare la politica: un nuovo impegno dei cattolici per il bene comune. Forme organizzative, contenuti, luoghi”), il secondo è in programma mercoledì 3 aprile con Marco Bentivogli, segretario generale della Fim Cisl, che interverrà sul tema: “Dall’irresponsabilità diffusa alla partecipazione costruttiva. Il ruolo dei cattolici”. Il primo incontro, oggi pomeriggio, si tiene nella sala rossa di Palazzo vescovile alle 17.30 (ingresso da piazza Duomo, 48) e il secondo, allo stesso orario, in San Domenico nella sala Bacci.”La Chiesa pratese – si legge in una nota – fa proprio l’invito del cardinale Gualtiero Bassetti a ‘cucire reti di solidarietà e di cura’ promuovendo sul territorio dei forum civici per mettere in circolo idee ed esperienze”. “Le nostre riflessioni prendono spunto dal lavoro compiuto con l’Agenda di speranza per Prato e con l’attivazione dei patti di prossimità invocati da papa Francesco il giorno della sua storica visita a Prato”, spiega Del Campo. L’idea è quella di invitare i cattolici “a non evadere dalla politica e a partecipare ai processi attualmente in corso a livello locale e nazionale”, dice ancora il direttore diocesano di pastorale sociale. “Il problema non è la frammentazione della presenza cattolica in politica – aggiunge Del Campo – ma il loro ruolo e l’impegno a non trascurare il bene comune”. Questi due primi appuntamenti vogliono costituire un momento di riflessione pre-politica, nell’ottica dei forum civici suggeriti da Bassetti.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa