Papa Francesco: all’Angelus, prega per il vertice sull’Ucraina orientale. “Frutti di pace nella giustizia a territorio e popolazione”

Nei saluti dopo l’Angelus di ieri, Papa Francesco ha rivolto ai fedeli presenti in piazza San Pietro l’invito a pregare per l’incontro noto come “Formato Normandia”, che si terrà oggi a Parigi tra i presidenti di Ucraina, Russia e Francia e la Cancelliera Federale della Germania, “per cercare soluzioni al doloroso conflitto in corso ormai da anni nell’Ucraina orientale”. “Accompagno l’incontro con la preghiera, una preghiera intensa – ha detto il Pontefice -, perché lì ci vuole la pace, e vi invito a fare altrettanto, affinché tale iniziativa di dialogo politico contribuisca a portare frutti di pace nella giustizia a quel territorio e alla sua popolazione”. Il pensiero del Papa anche al rinnovo delle adesioni all’Azione Cattolica e la sua benedizione ai fedeli di Rocca di Papa e alla fiaccola con cui hanno acceso ieri la grande stella sulla Fortezza della cittadina, in onore di Maria Immacolata. Infine, anche un pensiero al Santuario di Loreto, dove ieri è stata aperta la Porta Santa per il Giubileo Lauretano: “che sia ricco di grazia per i pellegrini della Santa Casa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia