Diocesi: Aversa, si sono insediati i 130 giovani membri del Parlamento studentesco territoriale

Si è insediato stamani ad Aversa il Parlamento studentesco territoriale. Protagonisti gli oltre 130 membri del giovane Parlamento, di cui un terzo con almeno un genitore non italiano, espressone di 46 diverse nazionalità da 4 continenti. Un fiume di bambini e ragazzi di 22 scuole del primo ciclo, dai 3 ai 13 anni, provenienti da 16 comuni del territorio campano, noto come “Terra dei fuochi”. Si tratta di una tappa del processo promosso e accompagnato dalla diocesi di Aversa, denominato “A piccoli passi”, che punta a costruire le condizioni per una rigenerazione educativa, culturale, civile della comunità territoriale. Si è completato così il percorso iniziato il 23 ottobre scorso, con l’elezione delle rappresentanze studentesche, che hanno portato al voto oltre dodicimila piccoli studenti. L’incontro si è svolto nel Real Sito di Carditello ed è stato articolato su diversi temi: salute, ambiente, informazione, diritti dell’infanzia, alla presenza del vescovo di Aversa, mons. Angelo Spinillo, di Margherita Dini Ciacci, protagonista di tante battaglie per i diritti dell’infanzia, e del nuovo direttore generale dell’Asl, Ferdinando Russo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo