Ex Ilva: Conte (premier), “il piano con 4.700 esuberi non va bene, lo respingiamo”

“Il progetto che è stato anticipato in un incontro non va assolutamente bene”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a margine della Giornata internazionale del volontariato, riferendosi al piano annunciato ieri da Arcelor MIttal per l’ex Ilva e che prevede fino a 4.700 esuberi al 2023. “Lo respingiamo e lavoreremo come durante questo negoziato agli obiettivi che ci siamo prefissati col signor Mittal e che il signor Mittal si è impegnato personalmente con me a raggiungere, e ci riusciremo”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori