Università cattolica: Milano, domani un simposio su teologia e studi religiosi nel contesto euromediterraneo. Interviene il card. Tolentino De Mendonça

Si svolgerà domani, a Milano, l’ultimo appuntamento per le celebrazioni dei 50 anni del Dipartimento di Scienze religiose dell’Università Cattolica. “Theology and Religious Studies in the Euro-Mediterranean Context”: questo il titolo del simposio che si svolgerà, nella Sala Negri da Oleggio in largo Gemelli 1, a partire dalle ore 10 e concluderà le celebrazioni per i 50 anni del Dipartimento di Scienze religiose dell’Università Cattolica. “Di fronte a un cambiamento profondo non dell’idea di secolarizzazione, ma anche dell’idea stessa di umanità, la sfida per chi si occupa sul piano scientifico della ricerca sulle manifestazioni delle diverse tradizioni religiose è di capire quali siano i caratteri propri dell’esperienza religiosa nella complessità del mondo contemporaneo”, si legge in una nota.
Il convegno intende, quindi, proseguire la riflessione restando fedele a un’idea di impegno intellettuale ancora valido di fronte agli studenti, alle società e alle appartenenze religiose che compongono questo nuovo panorama dell’Europa religiosa.
Tre le sollecitazioni intorno alle quali si articolerà la riflessione di esperti di istituzioni accademiche di diversi Paesi: anzitutto i cambiamenti che interessano lo studio delle religioni e della teologia alla luce della trasformazione del panorama religioso della società; poi il contributo che questi studi possono offrire alla vita civile e politica; infine, le difficoltà che si incontrano all’interno dell’università e della società, in termini di critiche epistemologiche e dell’eventuale scarsa attenzione da parte degli studenti.
Dopo i saluti del preside della facoltà di Lettere e filosofia Angelo Bianchi, di Matthias Smalbrugge della European Academy on Religion and Society e di Marco Rizzi, direttore del Dipartimento di Scienze religiose, interverranno al mattino Luigi Pizzolato dell’Università Cattolica e i rappresentanti degli studenti di dottorato Federico Ferrari e Federica Villa. Il convegno proseguirà nel pomeriggio dalle ore 14 con l’intervento del rettore dell’Ateneo, Franco Anelli, e dei rappresentanti della Facoltà teologica dell’Italia settentrionale, di quella protestante di Strasburgo, del Centro per la teologia islamica di Münster, dell’Istituto per la teologia pubblica di Humboldt, dell’Università ortodossa di Mosca. Le conclusioni sono affidate al card. José Tolentino De Mendonça, archivista e bibliotecario della Santa Sede.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa