Facoltà Teologica Pugliese: don Mignozzi (preside), “iscritti in calo, flessione non preoccupante ma da non sottovalutare”

“In relazione al numero totale degli studenti iscritti ai tre Istituti Teologici e ai quattro Istituti superiori di Scienze religiose, rispetto ai dati del precedente anno accademico, si deve registrare una certa flessione (31 in meno per i primi e 87 per gli altri), per il momento non esageratamente preoccupante, ma che tuttavia non va sottovalutata”. Lo ha detto stamani don Vito Mignozzi, preside della Facoltà Teologica Pugliese, in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno accademico. Indicando il numero degli studenti iscritti, il preside ha riferito che “la comunità studentesca iscritta nei tre Istituti della Facoltà raggiunge il numero di 368. Di questi 15 sono in cammino verso il dottorato, 25 gli iscritti ai due cicli di licenza, 257 gli studenti del ciclo istituzionale, 56 i fuori corso e 15 gli uditori. A questo numero deve aggiungersi anche quello degli iscritti presso i quattro Istituti metropolitani collegati accademicamente alla Facoltà, che ad oggi risulta essere di 494 studenti”. Secondo don Mignozzi, occorre “col tempo, avviare un processo di riflessione e di discernimento per assicurare per il futuro razionalità ed efficacia a queste istituzioni formative che rappresentano senza dubbio una formidabile espressione della insostituibile vocazione educativa della comunità cristiana”. Il preside ha poi considerato “un indice chiaro dell’impegno e della serietà con cui gli stessi studenti affrontano il lavoro dello studio” il numero dei titoli conseguiti: “Nello scorso anno accademico 70 sono stati gli studenti che hanno concluso il ciclo istituzionale conseguendo il primo grado di baccalaureato in Teologia; 8 sono stati quelli che hanno conseguito il titolo di licenza nei nostri due Istituti di specializzazione. Anche i dati provenienti dagli Istituti superiori di Scienze religiose sono confortanti. Nello scorso anno accademico sono stati conferiti 120 titoli di Laurea triennale in Scienze religiose e 104 di Laurea magistrale”. Da don Mignozzi, inoltre, le felicitazioni per la nomina ad arcivescovo di Crotone-Santa Severina di don Angelo Panzetta, che da poco ha concluso il suo secondo mandato da preside.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo