Solidarietà: Melzo, il 29 novembre la “Serata per la vita”. In scena una commedia per aiutare persone in difficoltà

“Salotto per donne stanche”: è il titolo dello spettacolo benefico che andrà in scena il prossimo 29 novembre, (ore 21.00) a Melzo, presso il teatro Trivulzio per iniziativa della compagna teatrale “Teatro per un Sorriso” di Gorgonzola, nata nel 2006 con finalità benefiche, e di “Azzurro!”, associazione di promozione sociale per lo sviluppo sostenibile, che opera a Segrate. Tutti i proventi della serata saranno equamente suddivisi tra “Coriandoli per Shanti Bhavan”, associazione che supporta 210 bambini indiani, “Aiutiamoli a Vivere”, il comitato di Gorgonzola che offre ospitalità ai bambini bielorussi, e “Admo”, l’associazione donatori midollo osseo. All’evento parteciperà anche “A!”, associazione sensibile ai temi ambientali. La finalità solidale dell’iniziativa ha indotto gli organizzatori a parlare di “Serata per la vita”, proprio perché, affermano, “tutte le associazioni sono impegnate concretamente a dare sollievo alle persone in difficoltà”. Al centro della commedia ci sono “quattro signore vittime delle loro manie, ospiti di una casa di cura. Una di loro ha smesso di sognare e pensa già all’aldilà, un’altra è impegnata in un progetto editoriale per una nota casa editrice. C’è chi, invece, vuole mettere in scena una versione del tutto personale di ‘Desdemona e Otello’ e chi, persuasa dalla figlia, pensa di essere ospite di un albergo a quattro stelle. A completare il ventaglio di questi surreali personaggi, ci sono un professore, che usa metodi poco ortodossi per curare i propri pazienti, un’infermiera tedesca, una giardiniera tuttofare che fa sfiorire rose e tulipani, un marito, con le idee poco chiare, e un direttore, che non sa che pesci prendere”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo