This content is available in English

Consiglio d’Europa: a Strasburgo il 24-25 ottobre vertice parlamentare europeo. Mosca, conferenza sulla prevenzione della violenza domestica

(Strasburgo) Fitto di appuntamenti è il calendario del Consiglio d’Europa per la settimana. Momento clou sarà il vertice parlamentare europeo, a cui sono attesi circa 60 presidenti di parlamenti nazionali e 300 delegati per una due giorni (24-25 ottobre) di confronto sul futuro del Consiglio, l’attuazione dell’agenda 2030 dell’Onu e la tutela delle donne in politica e nel dibattito pubblico. A Budapest invece ha preso avvio oggi un corso di formazione per giudici e pubblici ministeri provenienti da sei Paesi del Partenariato orientale nell’ambito del progetto “Accesso delle donne alla giustizia: applicazione della Convenzione di Istanbul e di altre norme europee sull’uguaglianza di genere”. Domani, 22 ottobre, a Mostar (Bosnia-Erzegovina), si riunisce il “Gruppo di lavoro del Comitato europeo delle regioni per i Balcani occidentali” per affrontare la lunga impasse politica che ha impedito lo svolgimento di elezioni locali negli ultimi dieci anni. A Sarajevo, il 22-23 ottobre una conferenza regionale lancerà un progetto per la lotta contro la radicalizzazione nelle carceri e per affrontare le sfide dei sistemi penitenziari nella regione dei Balcani occidentali. Invece a Mosca il 25 ottobre è prevista una conferenza sulla “prevenzione della violenza domestica”, organizzata congiuntamente dal Consiglio d’Europa, dall’Unione dei giovani avvocati russi e dall’Ambasciata di Francia in Russia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa