Sinodalità: card. Bassetti, “non è un attributo opzionale della Chiesa, ma una dimensione ecclesiale profonda”

“La sinodalità non è un attributo opzionale della Chiesa tirato a lucido da Papa Francesco, ma una dimensione ecclesiale profonda, misconoscendo la quale si ferisce gravemente la comunione ecclesiale e si perde di vista la missione della Chiesa!”. Lo ha detto, stamattina, il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, intervenendo alla seconda giornata del convegno di studi “La sinodalità al tempo di Papa Francesco: tra tradizione ed evoluzione dogmatica”, promosso ieri e oggi a Napoli dalla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale, sezione San Tommaso. “Ci sono alcuni ostacoli alla prassi sinodale (a cominciare dal livello della parrocchia) che vanno rimossi, altrimenti non cambierà nulla in una Chiesa come quella italiana in cui sono, invece, tante le cose da cambiare oggi per rispondere alle attuali esigenze della missione e a quelle degli anni a venire”, ha ammesso il porporato, per il quale “è ora che il nodo della temuta contrapposizione fra autorità e sinodalità sia sciolto, altrimenti la prassi sinodale non parte nelle parrocchie, nelle piccole comunità cristiane, nelle diocesi e si carica di fatiche inutili e sterili anche a livello di Chiesa universale, come si vede dalla drammaturgia inscenata durante gli ultimi quattro Sinodi dei vescovi, con gruppi e gruppuscoli che puntualmente urlano che siamo addirittura sull’orlo di una apostasia apocalittica e un clima generale di chiacchiericci e di diffidenza che francamente non è degno di uomini e donne di chiesa”.
Il card. Bassetti ha precisato: “Il rapporto fra sinodalità e autorità è certo sempre molto delicato e fragile nella prassi, ma piuttosto chiaro dal punto di vista teologico, ecclesiologico e cristologico. La Dei Verbum colloca, in maniera inequivocabile, il principio di autorità a servizio della ricezione e della trasmissione ecclesiale del Vangelo. L’autorità è a servizio della sinodalità e, al tempo stesso, se ne nutre”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa