Laici: Canada, per i vescovi “priorità deve essere famiglia, principale veicolo di nuova evangelizzazione “

All’interno della Conferenza episcopale canadese non esiste una Commissione specifica per il laicato, ma le sue diverse Commissioni sono necessariamente collegate al lavoro di formazione dei laici. A tracciarne una panoramica è il “Report on the Promotion and Formation of the Laity in Canada” elaborato dai vescovi canadesi e presentato questa mattina all’incontro internazionale “Promozione e formazione dei fedeli laici. Buone pratiche” da ieri a Roma per iniziativa del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita (fino al 28 settembre). Centrale, si legge tra l’altro nel testo, il ruolo della famiglia “come veicolo principale di nuova evangelizzazione”. Di qui l’invito a “fare della famiglia la nostra priorità principale. La preoccupazione per la famiglia dovrebbe permeare tutti gli sforzi evangelizzanti della Chiesa”. Per i vescovi “sarebbe positivo per ogni diocesi concentrare le proprie energie nel promuovere l’evangelizzazione attraverso e attraverso la famiglia, utilizzando la famiglia stessa. Concentrandosi sul ruolo evangelizzatore delle famiglie, si riconosce che ci sono doni intrinseci a tutte le famiglie e che tutte ricevono e donano sostegno. Le famiglie considerate ‘forti’ hanno bisogni pastorali e le famiglie considerate ‘ferite’ sono spesso esse stesse risorse per l’evangelizzazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo