Germania: vescovi, “responsabili per la cura pastorale delle coppie e delle famiglie miste”

I vescovi tedeschi nella loro Assemblea plenaria d’autunno sono ritornati a parlare del sussidio sui “matrimoni interconfessionali e la comune partecipazione all’Eucaristia”. “Come già affermato dal Consiglio permanente” del giugno scorso, anche “l’Assemblea generale afferma che i vescovi in ​​Germania si considerano particolarmente responsabili per la cura pastorale delle coppie e delle famiglie miste”, si legge nella sintesi conclusiva dei lavori della plenaria che il cardinale Reinhard Marx oggi ha presentato alla stampa. È su questo piano che si pongono gli sforzi “per un accompagnamento spirituale di coppie interconfessionali nella questione della condivisione eucaristica dei coniugi in casi particolari”. I vescovi sono arrivati anche a una conclusione circa la natura di questo testo, tema che era stato oggetto di confronti e tensioni nei mesi scorsi. “Come utilizzare il sussidio è responsabilità dei singoli vescovi”, si legge nella nota. Resta però il fatto che “in futuro la preoccupazione per l’unanimità all’interno della Chiesa, così come la preoccupazione per l’unità piena e visibile, dovranno essere tenute nella medesima considerazione”. E infine una determinazione: “Continueremo a impegnarci al massimo per l’ecumenismo per una comprensione reciproca più profonda e un più coraggioso progredire”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo