Diocesi: Teramo-Atri, al via domenica la peregrinatio della croce del Sinodo dei giovani

Prende il via domenica prossima 30 settembre, alle 15.30, dal santuario di san Gabriele dell’Addolorata a Teramo la peregrinatio della croce del Sinodo dei giovani che attraverserà l’intero territorio della diocesi di Teramo-Atri, partendo dalla forania di Sant’Atto. La partenza della peregrinatio avverrà in occasione dell’annuale mandato catechistico diocesano, che vedrà la partecipazione dei catechisti impegnati nelle parrocchie della diocesi. Ad essi il vescovo Lorenzo Leuzzi consegnerà il Vangelo, con il mandato di annunciarlo ai ragazzi nelle varie comunità parrocchiali.
La peregrinatio della croce del Sinodo dei giovani sarà accompagnata da una serie di iniziative, tra cui quattro concorsi, rivolti agli studenti delle scuole medie e superiori, che premieranno le migliori produzioni scritte, grafico pittoriche, fotografiche e musicali realizzate a partire dal tema “La scomoda croce”. La peregrinatio è accompagnata anche da un logo, in cui sono presenti a diversi livelli l’elemento umano, la croce e la luce. Lo slogan “Oggi: io, Te e la croce” richiama l’avverbio di tempo “oggi”, tanto importante nel vangelo di Luca, che segnerà il cammino del nuovo anno pastorale nella diocesi. La peregrinatio terminerà il suo cammino nella forania di Isola del Gran Sasso il 13 maggio 2020, in occasione del centenario della canonizzazione di san Gabriele dell’Addolorata.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo