Milano MovieWeek: mons. Milani (Feds), “il cinema è uno strumento importante e insostituibile per poter cogliere e leggere il nostro tempo”

Milano città del cinema, dal 14 al 21 settembre con la prima edizione di Milano MovieWeek. Una serie di eventi nel tessuto della città dedicati al cinema e all’audiovisivo, tra cui proiezioni, workshop, dibattiti, laboratori e anteprime. Tra i protagonisti della rassegna c’è la Fondazione Ente dello Spettacolo (FEdS). “Abbiamo accolto e deciso di partecipare attivamente alla prima edizione della Milano MovieWeek – sottolinea mons. Davide Milani, presidente di Fondazione Ente dello Spettacolo – riconoscendone il valore indiscusso per il rilancio della tradizione cinematografica della città. Vogliamo far avvicinare i milanesi alla settima arte, perché il cinema è uno strumento importante e insostituibile per poter cogliere e leggere il nostro tempo”.
Tra gli eventi promossi da FEdS si segnalano anzitutto sabato 15 settembre, alle ore 9.00 presso la Fondazione San Carlo, “Potevo farlo io: raccontare la città attraverso il cinema”, workshop rivolto ai giovani con meno di 35 anni. Ancora lo stesso giorno, alle ore 20.30, la rassegna “Il cinema, le città e…” presso Il cortile in Periferia (Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa), con la proiezione del docufilm “Bernini”, introdotto da Francesco Invernizzi (fondatore e AD di Magnitudo film) e Anna Bernardini (direttrice di Villa Panza a Varese).
Lunedì 17 settembre, alle ore 14.30 presso Palazzo Reale, sarà presentato il “Rapporto Cinema 2018: Riflessioni e analisi sul cinema”, ricerca curata dalla Fondazione Ente dello Spettacolo sul mondo dell’audiovisivo, tra trend di consumo e aspetti economici della filiera del settore. E sempre lunedì alle ore 20.30, il regista Francesco Patierno introdurrà il film “Pater Familias”, in proiezione al Cortile in Periferia.
Martedì 18 settembre alle ore 21, presso il Cinema Spazio Oberdan, si terrà la serata dedicata al regista Ermanno Olmi. Il critico cinematografico Bruno Fornara offrirà una lettura del film “Il posto” con proiezione a seguire.
Ultimo, giovedì 20 settembre, alle ore 9.30 presso il Teatro Collegio San Carlo, l’incontro con le scuole superiori “Modi nuovi per comunicare: imparare a capire la città e le periferie attraverso il cinema”, dedicato alle potenzialità e ai rischi del linguaggio audio-visivo connessi al fenomeno del cyberbullismo e all’uso dei social network. L’evento è realizzato nell’ambito del progetto “Periferie digitali” finanziato da Siae con il programma Sillumina. Chiuderà la giornata alle ore 20.30, ancora al Cortile in Periferia, la proiezione del film “Cristina” con la regista Silvia Chiodin. Per maggiori informazioni: movieweek@entespettacolo.org.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo