Denutrizione: Caritas Alto Adige, il 13 luglio rintocchi delle campane contro la fame

Venerdì 13 luglio, alle 15, le campane di tutte le chiese delle parrocchie altoatesine suoneranno in favore della lotta contro la fame e le carestie. Così intendono aderire alla campagna estiva della Caritas “La fame non fa ferie”, dando con i rintocchi delle campane un gesto simbolico. A spiegare le ragioni del rintocco straordinario delle campane, il vescovo di Bolzano-Bressanone, mons. Ivo Muser. “Ogni 12 secondi, nel mondo, un bambino muore a causa della fame. L’azione ci ricorda che abbiamo il potere e il dovere di aiutare. Se molti si uniranno a questa causa, sarà possibile superare gradualmente il dramma della fame e assicurare il sostentamento a lungo termine delle persone”. La Caritas altoatesina, attualmente, è impegnata in 9 Paesi africani, segue 25 progetti e fornisce aiuti di emergenza in tempi di crisi ma soprattutto mira a dotare le popolazioni locali degli strumenti e delle capacità indispensabili per diventare indipendenti e autonome.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa