This content is available in English

Austria: Wiener Neusdtadt, la città accoglie “Jesus in the city”, evento giovanile fra preghiere, festa e missione

Dal 7 al 10 giugno, giovani e missione saranno al centro dell’evento “Jesus in the city” nella città universitaria ed accademica di Wiener Neustadt, di storica importanza asburgica: sarà invasa da migliaia di giovani che vivranno tre giorni sul modello delle Giornate mondiali della gioventù. L’evento “Gesù nella città” sarà improntato sul senso della missione come stile di vita. “Vogliamo portare la visione della Gmg e il suo spirito nella città scolastica di Wiener Neustadt”, ha detto mons. Stephan Turnovszky, vescovo delegato per la Pastorale giovanile della Conferenza episcopale, che vede nell’evento la possibilità di ispirare gli studenti a credere e combinare la missione, le attività sociali e lo studio. In 15 diverse attività i giovani si avvicineranno alle persone: “Jesus in the city sarà una condivisione della fede” hanno annunciato in un comunicato la Gioventù cattolica austriaca (Kj), il coordinamento Jakob di Vienna e Missio Austria, che organizzano l’evento che sarà inaugurato il 7 giugno, alle ore 19.30 con preghiera comune introduttiva e la benedizione di invio per il discepolato e la missione. Mons. Turnovszky presiederà sabato mattina la messa e poi cominceranno le attività come il “Prayer Walk”, una preghiera itinerante per le vie della città o la “Strassenapostolat”, una serie di tende nei punti nevralgici della città dove confrontarsi con le persone socialmente svantaggiate della città. Il programma include anche una visita alla prigione di Hirtenberg con incontri coi carcerati. L’arcivescovo di Vienna, card. Christoph Schönborn, presiederà la “Serata della misericordia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori