Diocesi: Assisi; il vescovo Sorrentino annuncia la seconda visita pastorale, “è il momento di ripartire”

“È il momento di ripartire”. Così il vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino, durante l’assemblea diocesana che si è conclusa oggi, a Santa Maria degli Angeli, ha annunciato la prossima visita pastorale che verrà indetta ufficialmente il 12 agosto, in occasione della solennità di San Rufino. “Riprendiamo lo spirito sinodale che deve costituire la maniera con cui noi camminiamo – ha precisato -. Siamo in una fase altamente critica del nostro cristianesimo sia numericamente che qualitativamente, però, al tempo stesso, lo Spirito Santo ha acceso i suoi fuochi e aspetta che qualcuno si lasci accendere”. Il vescovo ha anche focalizzato l’attenzione sul triangolo della crisi: crisi valoriale, crisi delle relazioni e crisi della solidarietà, incitando la comunità a “ritessere i rapporti per riconoscersi fratelli”. “Se apriamo cuori e case per accogliere i poveri, gli anziani e gli ammalati – ha sottolineato mons. Sorrentino – siamo Gesù Cristo che cammina nella storia”. Nelle conclusioni il vescovo ha posto ancora l’attenzione sull’andare, sull’ascoltare e sulle relazioni per “ricostruire una comunità solidale e sinodale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori