Diocesi: L’Aquila, un nuovo centro interparrocchiale grazie all’8xmille

Sarà inaugurato venerdì prossimo, alle ore 17, dall’arcivescovo metropolita, mons. Giuseppe Petrocchi, il Centro interparrocchiale intitolato a san Domenico Savio nel territorio del Comune di Scoppito, ad ovest della città de L’Aquila. Il nuovo complesso è stato realizzato grazie anche ai fondi dell’8×1000 della Cei. L’opera, secondo quanto si legge in un comunicato della diocesi, ha avuto un costo totale di 2 milioni di euro – dei quali circa 1,8 cofinanziati nel piano di assegnazione che la Cei distribuisce in favore della Nuova Edilizia di Culto nelle diocesi del territorio italiano a sostegno dell’attività pastorale nelle aree urbane in espansione. La struttura, progettata dall’architetto Giuseppe Tempesta, ha un’ampiezza di circa 900 mq e si colloca in una posizione territorialmente vantaggiosa: provvederà, così, a soddisfare le esigenze pastorali delle parrocchie di Scoppito (Santa Maria Lauretana in Collettara, San Giovanni Battista in Civitatomassa, San Giacomo apostolo al Capoluogo, San Bartolomeo apostolo in Ville), San Giovanni Battista in Cese di Preturo e Santa Giusta in Sassa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa