Televisione: l’App “Padre Pio Tv” si rinnova e diventa gratuita

Padre Pio Tv, l’emittente televisiva dei confratelli del santo cappuccino, lancia oggi un aggiornamento dell’applicazione “Padre Pio Tv”, presente sin dal 2009 sull’App Store di Apple e in seguito sul Play Store di Google. L’aggiornamento prevede la fruibilità dei contenuti in diretta dell’emittente televisiva in modo totalmente gratuito e tramite l’applicazione è possibile assistere: alle celebrazioni nelle chiese conventuali di San Giovanni Rotondo; alle catechesi, agli Angelus e alle celebrazioni di Papa Francesco, e ai programmi culturali, informativi e di servizio diffusi dall’emittente. Elementi caratterizzanti del palinsesto del canale televisivo sono le trasmissioni incentrate sui messaggi e gli insegnamenti che scaturiscono dalle lettere di Padre Pio, dal Vangelo e dal agistero della Chiesa. Sviluppata dagli specialisti della società francese “Summview”, l’applicazione fornisce una visione live di alta qualità tramite le reti cellulari e Wi-Fi ed è disponibile a livello mondiale sull’App Store per i terminali Apple e sul Google Play Store per i terminali Android. “Siamo orgogliosi – dichiara fr. Francesco Scaramuzzi, presidente della Fondazione “Voce di Padre Pio”, che gestisce il polo editoriale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio – di essere stati i pionieri in Italia nell’utilizzo di questo moderno canale di diffusione, anticipando tutte le altre emittenti nazionali”. Oggi, prosegue il frate,  “siamo ancora più lieti dello sforzo fatto per donare gratuitamente a tutti, specialmente ai giovani e a quanti sono sempre in movimento per lavoro, in ogni parte del mondo, l’opportunità di restare ancorati agli insegnamenti di san Pio, di pregare con i frati che svolgono il loro ministero nel nostro Santuario e, più in generale, di non perdere nulla della nostra programmazione quotidiana”. Denis Pagnac, Ceo di Summviews Sas aggiunge: “Siamo felici di poter offrire a Padre Pio Tv la possibilità di trasmettere il proprio canale televisivo in tutto il mondo tramite una nuova applicazione disponibile su Apple iTunes e Google Play Store”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa