+++ Nave Aquarius: la diocesi di Valencia, incontro tra amministrazione e società civile per organizzare l’accoglienza +++

(Foto: AFP/SIR)

A Valencia, la città spagnola che accoglierà i 629 migranti della nave Aquarius di Sos Méditerranèe ai quali è stato impedito lo sbarco nei porti italiani, si stanno organizzando gli aiuti in vista dell’arrivo delle imbarcazioni tra alcuni giorni. La metà dei migranti sarà infatti trasferita su navi della Marina militare italiana. Stasera ci sarà una riunione della “Commissione mista integrata” alla quale partecipano membri del governo regionale (Comunidad valenciana), del governo locale e rappresentanti delle organizzazioni che hanno dato la propria disponibilità a collaborare. “Parteciperemo anche noi – confermano al Sir dall’arcidiocesi di Valencia, che ha già creato un gruppo di coordinamento per assistere i migranti -. A seconda di cosa ci diranno faremo una riunione interna per coordinare le nostre risorse. Parteciperà innanzitutto la Delegazione diocesana per le migrazioni e rappresentanti della Caritas di Valencia. Abbiamo ricevuto moltissimo appoggio sia dalle organizzazioni interne alla diocesi sia dalle parrocchie. Molti hanno messo a disposizione i propri alloggi a servizio delle persone che arriveranno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa