Papa Francesco: il saluto del sindaco di Palermo, “padre Puglisi sia patrono della città metropolitana”

foto SIR/Marco Calvarese

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha salutato stamani, al termine dell’udienza generale, Papa Francesco, in piazza San Pietro. Il primo cittadino del capoluogo siciliano con una delegazione di amministratori della città e della città metropolitana ha donato al Santo Padre una medaglia ricordo di Palermo con la frase di don Pino Puglisi “Se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto”, manifestando l’auspicio che proprio “padre Puglisi possa essere patrono della città metropolitana di Palermo accanto ai santi patroni delle singole città dell’area metropolitana”. “Papa Francesco – si legge in una nota del Comune di Palermo – ha manifestato il proprio apprezzamento, esprimendo il desiderio che quanto prima si possa avviare il necessario percorso”. Il sindaco si è poi soffermato con il Papa sul tema dell’accoglienza dei migranti e del dialogo tra le culture, ricordando la figura di san Benedetto il Moro, compatrono di Palermo, “la cui esperienza di figlio di schiavi ci ricorda e ci richiama all’impegno quotidiano contro ogni forma di violenza e sopruso e per il diritto alla libera mobilità come diritto umano fondamentale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori