Scontri a Gaza: card. Nichols (Inghilterra), “pregate per la pace in Medio Oriente e specialmente per Gaza”

“Pregate per la pace in Medio Oriente e specialmente per Gaza”. Così il card. Vincent Nichols, presidente della Conferenza episcopale di Inghilterra e Galles invita i fedeli inglesi a sostenere la “gente di Gaza” che, scrive in un comunicato, “sta attraversando momenti traumatici di memoria e di protesta mentre la situazione umanitaria va drammaticamente deteriorandosi. Questo – sottolinea il cardinale – è un popolo estremamente vulnerabile e deprivato, il cui destino è centrale per la pace e la pace non può mai essere costruita sulla negligenza”. Il presidente della Conferenza episcopale rivela di aver avuto una conversazione al telefono con il parroco cattolico della Striscia, padre Mario Da Silva, al quale ha ribadito “la preghiera e il sostegno” da parte della Chiesa inglese, ricevendo dal religioso parole di apprezzamento: “sapere che i cattolici in Inghilterra e Galles e in tutto il mondo ricordano e pregano per il popolo di Gaza per i gazawi è un grande incoraggiamento”. Padre Da Silva ha inoltre denunciato le difficili condizioni di vita nella Striscia dove mancano acqua e altri beni di sussistenza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia