Diocesi: Caritas Benevento, al via la campagna di fundraising “Uova di Pasqua solidali”

Al via la campagna di fundraising “Uova di Pasqua solidali” di Caritas Benevento con le azioni di sostegno all’indigenza alle quali il fundraising è destinato: il Dormitorio “San Vincenzo de’ Paoli”, la Mensa “Mons. Carlo Minchiatti” e la Sala medica “San Giovanni di Dio”. “Quello delle Uova Solidali è un gesto concreto, rigenerativo ed educativo. – ha detto il direttore della Caritas diocesana di Benevento, don Nicola De Blasio – Come dimostrano i dati dei nostri Centri d’ascolto, il nostro territorio è sempre più in grande difficoltà. Nel solo mese di febbraio si sono rivolte alla Caritas di Benevento 234 persone per chiedere assistenza, 41 per la prima volta”. “Il ricavato della vendita delle Uova – ha aggiunto don De Blasio – andrà a sostegno della nostra Mensa, la cui media giornaliera è stata di 69 pasti nel solo mese di febbraio, al nostro Dormitorio e alla nostra Sala medica. C’è uno strumento importante come il Reddito di inclusione sociale ma stenta a partire, ci auguriamo che il prossimo Governo punti a rilanciare l’occupazione, perché le politiche assistenzialiste non risolvono i problemi”.
La campagna di fundraising “Uova di Pasqua Solidali”, sostenendo le azioni di lotta all’indigenza, si legge in una nota della Caritas, “un’azione necessaria in un’epoca in cui la crisi economica ha reso bisognose una fetta sempre più consistente della popolazione italiana. Nel solo 2017, come riportato dai dati analizzati dall’Osservatorio delle povertà e delle risorse si sono si sono rivolte per la prima volta ai centri d’ascolto della Caritas di Benevento 524 persone, mentre 4.396 sono state le persone che sono ritornate a chiedere aiuto. La Mensa ‘Mons. Carlo Minchiatti’ ha distribuito, d’asporto e in sede, 59197 pasti, mentre nel dormitorio sono state ospitate 138 persone”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori