Florida, strage scuola: Comunità di Sant’Egidio, domani veglia di preghiera “per ricordare le vittime e lanciare un forte messaggio contro ogni violenza”

Un momento di preghiera per non dimenticare quanto avvenuto lo scorso 14 febbraio nella Marjory Stoneman Douglas High School a Parkland, in Florida, quando 17 studenti e insegnanti sono stati uccisi durante la più grave sparatoria scolastica consumatasi negli Stati Uniti favorita anche dalla estrema facilità di circolazione delle armi. Domani, mercoledì 14 marzo alle ore 19, la Comunità di Sant’Egidio promuove una veglia di preghiera nella basilica di Santa Maria in Trastevere “per ricordare le vittime ed esprimere vicinanza alle loro famiglie”.
La cerimonia, che si tiene un mese dopo la strage, sarà partecipata in particolare da giovani romani e studenti statunitensi, iscritti alle università americane a Roma. “Durante la veglia – informa la Comunità di Sant’Egidio –  verranno letti i nomi delle vittime e per ciascuna verrà accesa una candela, perché nessuno sia dimenticato e per lanciare un forte messaggio contro ogni violenza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo