Cinque anni con Papa Francesco: card. Bassetti, “sta portando la Chiesa a una conversione profonda”

“Papa Francesco sta portando la Chiesa a una conversione profonda, una conversione pastorale che è anche un cambiamento di mentalità e di cuore”. Lo ha detto questa mattina il presidente della Cei e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, card. Gualtiero Bassetti, a margine della conferenza di presentazione a Roma del progetto “Ospedali aperti”, a proposito dei cinque anni di pontificato di Francesco. Il porporato considera quello del Papa “un approccio diverso a tutte le realtà e soprattutto un chinarsi con grande misericordia sulla gente”. “Ricordiamoci – ha aggiunto il card. Bassetti – che è il Papa dell’Anno della misericordia. E, quindi, naturalmente tutto questo non è sempre capito, non è sempre recepito. Ma il Papa è molto convinto di questo metodo evangelico”. Il porporato ha sottolineato anche che Papa Francesco “non è un politico, non è un sociologo, non è un moralista”. “È un uomo che cammina secondo il Vangelo. Io lo raffiguro tanto con san Francesco d’Assisi. Un Vangelo sine glossa”. Tanto che “non è dalla parte dei poveri, è povero. Perché tutti siamo capaci di metterci dalla parte di qualcuno. Quello che è difficile, se si vuole sostenere i poveri, è avere lo stesso cuore loro, sperimentare quello che sperimentano loro e sostenerli nelle loro difficoltà, con la forza del Vangelo. Auguri Papa Francesco! Non avere paura!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo