This content is available in English

Lituania: visita del Papa a settembre, preparativi avviati. “Francesco porta speranza in tutti i Paesi che visita”

foto SIR/Marco Calvarese

La Conferenza episcopale lituana ha istituito il comitato incaricato per la preparazione della visita che Papa Francesco compirà in Lituania e nei Paesi baltici nel mese di settembre. Secondo quanto comunicato dal servizio di informazione della Lituania, il Papa sarà a Vilnius e Kaunas il 22-23 settembre, ma il programma preciso non è ancora stato definito. Secondo quanto riferisce il sito dei vescovi, “segretario generale” del comitato sarà il domenicano Saulius Rumša, che è stato per questa circostanza sollevato dall’incarico di segretario generale aggiunto della Conferenza episcopale; il sacerdote Kestutis Palikšas, che è cancelliere della diocesi di Vilnius, avrà il compito di coordinare le cerimonie liturgiche di questa visita. A Zivilė Peluritienė che è responsabile per la comunicazione dell’arcidiocesi di Vilnius, è stato affidato l’incarico di coordinare l’informazione. “Papa Francesco rafforza la fede e porta speranza in tutti i Paesi che visita” aveva detto l’arcivescovo di Vilnius Gintaras Grusas in un breve video in inglese pubblicato sul profilo Facebook dell’arcidiocesi subito dopo che da Roma era stato diramato l’annuncio ufficiale della visita del Papa venerdì 9 marzo. Nel video mons. Grusas ha invitato tutti a “pregare per la visita di Papa Francesco perché ci rafforzi e condivida la bellezza del nostro Paese con il mondo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo