San Francesco d’Assisi: padre Fortunato (Sacro Convento), “la sua ribellione sta nell’accoglienza”

“La ribellione di san Francesco è la capacità di far sì che la società diventi accogliente”. Lo ha detto padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi e autore del libro “Francesco il ribelle” (edizioni Mondadori), presentato questa sera. “Non ho trovato Francesco nelle vette della spiritualità ma negli abissi della materia, nella polvere di ogni giorno – ha aggiunto -. Credo che questa ricerca ci faccia capire come Francesco vada vissuto nella condivisione. Madre Teresa qui disse che la sua condivisione si chiama ‘amore’”. Padre Fortunato ha indicato la proposta del suo “agire” e della sua “pastorale” che si muove, a suo avviso, su due binari: la vita e il corpo. “Il binario della vita è che l’accogli così per com’è, senza cambiarla. L’altra dimensione è quella del corpo, quella di una società ‘corpo a corpo’, capace di stare vicina a chiunque si incontri”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa