Politica: Annunziata (Huffington Post), “oggi forte richiesta di giustizia sociale”

“Come nell’epoca di san Francesco oggi vi è una nuova richiesta di ridefinizione dei valori sociali: essere più vicini ai poveri, non dalla loro parte ma come loro”. Lo ha detto il direttore dell’Huffington Post Italia, Lucia Annunziata, stasera durante la presentazione dell’ultimo libro di padre Enzo Fortunato, “Francesco il ribelle” (edizioni Mondadori), nel salone papale del Sacro Convento di Assisi. “Oggi viviamo una globalizzazione enorme che porta con sé grandissimi sviluppi, impoverisce l’Occidente e sposta le ricchezze, creando divisioni sociali”. Una situazione analoga a quella che si viveva ai tempi di san Francesco d’Assisi. “Francesco è ribelle per la trasformazione delle élite religiose che incarnavano il potere in senso tradizionale”. Oggi “la globalizzazione ha fatto esplodere le élite e torna la stessa situazione di una grande massa di poveri ed esclusi che chiedono al mondo di cambiare”, ha aggiunto. Secondo Annunziata, “san Francesco ha dato un messaggio innovativo: non predicare un nuovo verbo, ma farsi uno degli espropriati del nuovo mondo. Si fa povero con i poveri. Alla luce di ciò reinventa il suo linguaggio”. Così “le sue azioni sono le sue parole”. Un bisogno che si ritrova nel tempo presente. “Il nostro mondo politico sta vivendo la stessa esplosione dell’alto medioevo e il riaccumulo della ricchezza ha spostato gli equilibrii. In politica vi è una pressione di richiesta di giustizia. I poveri chiedono che si ponga fine alle diseguaglianze”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa