Papa Francesco: all’associazione “Fontaine de la Miséricorde”, “far crescere la cultura della misericordia attraverso l’incontro con gli altri”

(Foto Vatican Media/SIR)

“Vi invito a perseverare con costanza e regolarità nella preghiera. Voi lo sapete: è lì, nell’incontro cuore a cuore con il Signore, in ascolto della sua Parola, che ci è dato di rinascere ogni giorno nell’acqua viva della sua misericordia, che scaturisce dal suo cuore aperto”. Lo ha detto Papa Francesco, questa mattina, durante l’udienza, con i membri dell’associazione svizzera “Fontaine de la Miséricorde”, che ha ricevuto nel palazzo apostolico vaticano. “Possiate anche voi, attraverso la vostra vita sacramentale, diventare testimoni della misericordia di Dio, che è per tutti gli uomini una chiamata a riconoscere la bellezza e la gioia di essere amati da Lui”, ha aggiunto Francesco. Dal Papa un incoraggiamento, “attraverso la vita fraterna e con l’aiuto dello Spirito Santo, a far crescere una cultura della misericordia, basata sulla riscoperta dell’incontro con gli altri: una cultura in cui nessuno guarda all’altro con indifferenza né gira lo sguardo quando vede la sofferenza dei fratelli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa