Rai Due: “Sulla via di Damasco”, sabato 24 febbraio puntata dedicata a “Lavoro cercasi”

Sarà dedicata a “Lavoro cercasi” la puntata di “Sulla via di Damasco”, in onda sabato 24 febbraio, alle 8.05 su Rai Due. Il programma, firmato da mons. Giovanni D’Ercole e Vito Sidoti, approfondirà la tematica del lavoro: “mentre il posto fisso non esiste più – si legge in una nota – il mondo del lavoro è sempre più subordinato al profitto e al mercato, attraversato da precarietà e nuove forme di sfruttamento”. L’ospite della trasmissione sarà Benedetto Gui, docente dell’Istituto universitario “Sophia” di Loppiano, economista tra i primi studiosi dei cosiddetti “beni relazionali”, “quei valori – prosegue la nota – che scaturiscono dalle relazioni umane e che hanno implicazioni anche nella sfera economica”. La puntata si aprirà con la storia di Renzo e Paolo, due imprenditori che hanno visto finire le loro attività per colpa della crisi. La loro salvezza è stata l’Associazione San Giuseppe imprenditore, un faro che ha illuminato la loro vita durante i tragici momenti di sconforto e di paura. A seguire verrà presentato il progetto “Goel”, una realtà imprenditoriale cooperativa della Calabria che resiste alla precarietà e ad ogni forma di intimidazione e che dimostra come l’etica sia capace di sviluppo in molti settori dell’economia, da quello agricolo fino al tessile. Da questa esperienza è scaturito anche un marchio di moda etica e una linea di abiti di alta moda ispirata ai lavori tradizionali delle donne calabresi, con manodopera tutta al femminile. Dalla Calabria, il viaggio nel mondo del lavoro proseguirà in Sardegna, dove spirito di sacrificio e voglia di combattere animano due esperienze imprenditoriali, la prima vinicola, l’altra del pane, che rappresentano la rigenerazione di quel “noi” che è in grado di affrontare i rischi e le minacce della nuova globalizzazione dove fa da padrona la finanza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo