Giornata preghiera e digiuno: anche Rinnovamento nello Spirito accoglie e sostiene l’appello di Papa Francesco

Rinnovamento nello Spirito (RnS) accoglie e sostiene l’appello del Santo Padre Francesco invitando tutti i fratelli e le sorelle dei gruppi e comunità ad aderire ad una “speciale Giornata di preghiera e digiuno per la pace” in programma per domani, venerdì 23 febbraio, e dedicata in particolare alle popolazioni di Sud Sudan e Repubblica Democratica del Congo. “Preghiera e digiuno – commenta il presidente nazionale di RnS, Salvatore Martinez – rafforzano il nostro spirito, ci danno la percezione del ‘combattimento spirituale’ che è sempre in atto e fiaccano le forze del male che si oppongono al bene comune e al destino di pace che i figli di Dio non si stancano di invocare”. “Noi – prosegue – non siamo esentati dalla responsabilità dinanzi a tanti crimini di odio, di violenza e sopraffazione, di offesa della dignità di popoli e famiglie che affliggono i Paesi più poveri del mondo. Possiamo mobilitare le coscienze sopite attraverso la preghiera e il digiuno e provocare la Provvidenza, che passa da interventi miracolosi di Dio e da decisioni giuste degli uomini in autorità”. “Con la preghiera corale e accorata, con uno spirito unitario di collaborazione per ripristinare la giustizia, la pace è sempre possibile e niente è mai perduto”, conclude Martinez, ribadendo che “aderiamo con convinzione all’appello del Papa e chiediamo a tutti di diffonderlo con convinzione e obbedienza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo