Diocesi: Padova, “Bohlitica, chiavi di lettura per una cittadinanza attiva”. Primo appuntamento domani

“Bohlitica, chiavi di lettura per una cittadinanza attiva”. La proposta arriva dai giovani delle principali aggregazioni laicali diocesane di Padova (Ac, Noi associazione, Fuci, Acli, Agesci, Csi) e dalla Fisp (Scuola diocesana di formazione all’impegno sociale e politico)., che cerca di rispondere a queste domande: “Sei un giovane? Vuoi confrontarti con altri coetanei sulla… politica? Non su chi votare o non votare ma su cos’è l’universo ‘politica’, cercando di rispondere a cinque domande: chi? Cosa? Come? Dove e quando? Le w della notizia applicate alla politica… per saperne di più”. Cinque incontri che si terranno al Centro universitario di via Zabarella 82 a Padova, a partire dalle 20 con un momento di aperitivo incontro, cui seguirà, dalle 20.45 alle 22.30 il confronto e l’approfondimento.
Si inizia domani, venerdì 23 febbraio, con “Chi? Protagonisti della politica: casta vs cittadini?”. Partecipano al confronto Luigi Gui, direttore della Scuola di formazione all’impegno sociale e politico della diocesi di Padova, e Alessandro Simonato, costituzionalista.
A seguire venerdì 16 marzo sarà la volta di “Cosa? Sostanza della politica: individuo vs comunità?”. Terzo appuntamento venerdì 6 aprile con “Come? Linguaggi della politica: fake news vs verità?”; quarto incontro venerdì 27 aprile con “Dove? Luoghi della politica: istituzioni vs web?”. E, per finire, venerdì 18 maggio “Quando? Tempi della politica: presente vs futuro?”. L’obiettivo è mettere “giovani a confronto con altri giovani che vivono una cittadinanza attiva o con esperti qualificati per capire, approfondire e informarsi sulle dinamiche della politica oggi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo