Incontro di Taizé: Manuela Carmena (sindaco), “Madrid al servizio dei giovani” che partecipano all’appuntamento

“Diamo il benvenuto a ciascuno di voi. Madrid è una città aperta, multiculturale, tollerante, sicura e accogliente. Soprattutto è accogliente”: lo ha scritto il sindaco della capitale spagnola Manuela Carmena in un messaggio consegnato a tutti i partecipanti al 41° incontro dei giovani europei guidato dai fratelli della comunità di Taizé che si apre ufficialmente con la preghiera di questa sera. “Il nostro simbolo è un paio di braccia che abbracciano tutti coloro che vengono a farci visita”, scrive Carmena, rassicurando i giovani del fatto che a Madrid si sentiranno “completamente a casa”. A loro il sindaco offre “tutto il sostengo e l’aiuto della municipalità”: “Siamo al vostro servizio”. “Madrid è stato luogo di importanti eventi internazionali e accordi di pace”, si legge ancora nel messaggio. “Io so che voi giovani che partecipate a questo incontro vi impegnate anche per la pace nel mondo”. A loro Manuela Carmena rivolge l’augurio di un “soggiorno sereno e fruttuoso in questa grande famiglia che è Madrid”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia