Natale: Sant’Egidio, otto “pranzi di famiglia” a Milano con oltre mille ospiti

Sono otto i “pranzi di famiglia” organizzati, il 25 dicembre, dalla Comunità di Sant’Egidio, a Milano. Oltre mille tra anziani, migranti e profughi, famiglie rom, bambini e adolescenti delle Scuola della Pace, persone di strada, segnati da tante povertà diverse festeggeranno il Natale assieme a più di 500 volontari che vogliono vivere un “Natale diverso”. Si tratta di persone che si sono messe a disposizione per aiutare la Comunità nella preparazione dei pranzi, per cucinare il cibo, per addobbare le sale, per servire a tavola, per accogliere gli ospiti. L’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, visiterà e benedirà il pranzo nella chiesa di San Bernardino alle Monache, nella sede della Comunità di Sant’Egidio. Gli altri pranzi saranno nelle parrocchie Beata Vergine Immacolata e Sant’Antonio, Santo Spirito a Lambrate, San Michele e Santa Rita a Corvetto, nella “Casa W gli Anziani” e nell’istituto per anziani di via dei Panigarola. Significativo anche il pranzo nella chiesa anglicana di via Solferino. Il menù prevede antipasto, lasagne, polpettone e verdure, frutta fresca, panettone e spumante, caffè e cioccolatini. Gli auguri in oltre 30 lingue, i regali distribuiti da Babbo Natale e una tombola concluderanno la festa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori